Sessanta nuovi box per il Canile municipale

0
14

Sessanta nuovi box per i cani nel Canile municipale di Caserta. E’ quanto prevede una prossima ristrutturazione della struttura di accoglienza per i cani della città di Caserta.

Lo annuncia il Comune di Caserta, che attende un prossimo finanziamento ammontante a 37mila euro. I fondi saranno erogati dalla Regione Campania e a breve saranno utilizzati dal Comune per dare il via a una rimodulazione dell’intera area che occupa attualmente il Canile.

Sessanta nuovi box

In particolare, l’intervento programmato dall’amministrazione comunale prevede che il finanziamento sarà utile ad una completa riqualificazione che comprenderà la realizzazione di 60 box destinati ai cani e la messa in opera di un viale pedonale, che sarà utile a collegare più efficacemente le due aree in cui è diviso il Canile municipale.

In arrivo fondi per il Canile

Negli scorsi mesi il Comune di Caserta aveva inoltrato una richiesta di finanziamento agli uffici della Regione Campania che hanno successivamente garantito lo svolgimento dell’intero piano finanziario presentato. All’esito dei prossimi lavori, la città di Caserta potrà godere di una nuova operatività della struttura, la cui disponibilità era già cresciuta nel corso degli ultimi 18 mesi con riferimento ai servizi erogati all’utenza.

Il programma di tutela degli animali

Con questa prossima iniziativa l’amministrazione comunale prosegue le linee di intervento definite per il Canile municipale dall’assessorato guidato da Franco De Michele nella scia dei propositi e degli obiettivi del più ampio programma di tutela e salvaguardia degli animali, che ha spesso coinvolto l’intera comunità casertana anche con eventi pubblici indirizzati alla promozione dell’amore nei confronti dei cani e dei gatti.

Proprio l’assessore Franco De Michele ha sottolineato i passi avanti fatti negli ultimi mesi su questo percorso, con particolare riguardo alle condizioni in cui si trovava il Canile municipale, al centro in passato di vicende che ne avevano anche sospeso o gravemente rallentato la funzionalità.

CONDIVIDI
Ho 28 anni. Sono laureata in Sociologia. Penso di poter scrivere il mio futuro anziché subirlo passivamente. Sono stata impegnata nel sociale in veste di assessore e educatrice di comunità per minori. Ora scrivo per 4ever Magazine, la vetrina di quanto sul nostro territorio merita di essere valorizzato. "Scrivendo comunico ciò che è profondo"

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here