Sagra della Castagna, pronti al via

0
30
A picture shows roasted chestnuts to sell in a touristic place of Rome on November 4, 2014. AFP PHOTO / ALBERTO PIZZOLI (Photo credit should read ALBERTO PIZZOLI/AFP/Getty Images)

Tutto pronto al Borgo Castello di Cervinara per la Sagra dela Castagna: da sabato 28 a domenica 29 ottobre si svolgerà la 38esima edizione della manifestazione promossa dall’associazione Il Mastio con la Pro Loco Angelo Renna, che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Cervinara.

Torna a Cervinara l’evento dedicato alla castagna, da sempre la regina dei monti del Partenio. Il Borgo Castello si animerà di stand di degustazione enogastronomica, prodotti della cultura artigiana del luogo e di mostre e sarà attraversato da escursioni e visite guidate.

Il programma

Gli organizzatori della Sagra della Castagna, quest’anno, per affermarne il successo intendono promuoverla fuori dell’ambito locale e per questo, hanno ideato numerose partecipazioni e partnership, coinvolgendo gli alunni della scuola dell’infanzia e della scuola primaria, interessati sabato 28 ottobre, dalle ore 9.30, nella Colazione al borgo.

In scena anche i gruppi musicali del Ballo della Ndrezzata; Cervinara Trekking; l’associazione culturale Benevento Longobarda, L’altra faccia di Tommaso Bello.

Gli stand, gli eventi

La Sagra della Castagna vivrà anche dell’animazione di artisti di strada, seminari sugli antichi mestieri, esibizioni musicali; della rievocazione storica Cerbinaria in Caudetanis; della realizzazione di un murales in vico Marro; della teatralizzazione di un’antica leggenda della frazione Castello, quella della Chioccia e dei suoi pulcini.

Protagonista indiscussa della Sagra, la castagna sarà al centro del Borgo dei sapori, che assicurerà la degustazione del frutto e dei piatti della sua cucina, dalle ore 19.00 di sabato e dalle ore 10.00 di domenica.

Al servizio della Sagra, un servizio navetta con partenza dalle aree parcheggio di piazza Loffredo e via Campo Sega.

In arrivo, CervinArte

Insomma, una Sagra fatta di arte, cultura locale, gusto, musica, danza, percorsi turistici e naturalistici, per consolidare la conoscenza di un Borgo unico, per storia e tradizione.

Alla Sagra, finanziata con fondi regionali, seguirà a breve il Festival della creatività CervinArte, che rinnova in paese da dieci anni l’incrocio e il confronto di varie discipline artistiche.

CONDIVIDI
Ho 28 anni. Sono laureata in Sociologia. Penso di poter scrivere il mio futuro anziché subirlo passivamente. Sono stata impegnata nel sociale in veste di assessore e educatrice di comunità per minori. Ora scrivo per 4ever Magazine, la vetrina di quanto sul nostro territorio merita di essere valorizzato. "Scrivendo comunico ciò che è profondo"

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here