Raoul Bova: un premio a TuttoSposi

0
17

L’attore Raoul Bova sarà l’ospite di eccezione a TuttoSposi. All’attore, da anni divenuto il beniamino di uomini e donne, andrà il premio Più amato dalle italiane il 21 ottobre a Napoli.

Raoul Bova sarà il vip di punta sul red carpet della Mostra d’Oltremare e arriverà a Napoli per ritirare il premio in occasione del Salone aperto fino al 29 ottobre.

A Napoli Bova e Rocio Morales

Il riconoscimento gli arriva per le scelte fatte dall’’OFI, Osservatorio Familiare Italiano che, in occasione del celebrato salone della moda sposa,  ha voluto il premio per un artista sempre sulla breccia e che, negli ultimi anni, ha saputo intelligentemente toccare anche le corde della commedia e della riflessione sui più significativi temi della società italiana dopo essersi affermato in ruoli di azione: prossimo il suo rientro nei panni del capitano Ultimo per una fiction Mediaset di prossima visione.

Entusiasmo a TuttoSposi per l’arrivo dell’attore, attivo nel mondo dello spettacolo da venticinque anni. Bova sarà l’ospite di punta della sfilata di Alessandra Rinaudo per Nicole Fashion Group.

Fibrillazione a TuttoSposi anche per l’arrivo dell’altra ospite, Rocío Muñoz Morales, straordinaria e bellissima attrice e top model spagnola, che della Rinaudo e di Carlo Marco Cavallo è da tempo testimonial.

TuttoSposi sempre più nuovo

Il riconoscimento all’attore Raoul Bova darà il via all’attesissimo salone della moda sposa, che partirà con una lunga e nutrita settimana di eventi e premi a numerosi interpreti del mondo dello spettacolo nazionale.

In scena, il secondo Gala di Diva e Donna a Napoli (previsto per martedì 24), nel corso del quale il direttore editoriale della notissima rivista del gruppo Cairo, Angelo Ascoli, assegnerà i riconoscimenti a molte protagoniste di vari settori della società: Cinema, Tv, Teatro e Giornalismo, Imprese.

Ospiti e vip

Molti, infine, gli ospiti noti a TuttoSposi, giunto a Napoli alla sua ventinovesima edizione di TuttoSposi, sempre più affermata festa della famiglia.

Un salone, TuttoSposi, che inverte il segno negativo della crisi produttiva nazionale per continuare a rinnovare un comparto sempre più caratterizzato da scelte di innovazione.

CONDIVIDI
Ho 28 anni. Sono laureata in Sociologia. Penso di poter scrivere il mio futuro anziché subirlo passivamente. Sono stata impegnata nel sociale in veste di assessore e educatrice di comunità per minori. Ora scrivo per 4ever Magazine, la vetrina di quanto sul nostro territorio merita di essere valorizzato. "Scrivendo comunico ciò che è profondo"

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here