Oktoberfest a Santa Maria Capuavetere

0
134

Oktoberfest a Santa Maria Capua Vetere. E se l’attesa aumenta il desiderio, noi lo riproponiamo più forte di prima. Il 17-18-19 novembre  Santa Maria Capua Vetere è birrafestival. L’associazione I love S.M.C.V. tinge il casertano di toni bavaresi. Monaco Di Baviera non sarà poi così lontana.

LA BIRRA

Probabilmente databile al settimo millennio a.C. La birra può essere ottenuta mediante fermentazione di qualsiasi cereale. I suoi ingredienti principali sono acqua, malto d’orzo, luppolo ed erbe aromatiche.Le tipologie di birra, o più correttamente stili, sono numerose e assai diverse tra di loro.  A seconda del tipo di fermentazione utilizzata e al ceppo di lievito  che ne è responsabile, sono solitamente suddivise in tre grandi categorie: gli stili a bassa fermentazione, stili ad alta fermentazione, stili a fermentazione spontanea. Ognuno ha una sua preferenza dovuta al gusto o alla storia con cui nasce una birra. Che sia bionda, mora o rossa…tutti amano la birra!

IL PROGRAMMA

Francesco Tondi, Vittorio Di Benedetto e Giuseppe Di Monaco, coordinatori dell’associazione I Love S.M.C.V sono pronti ad alzare i boccali. Con maggior entusiasmo di prima ripropongono lo stesso programma. Da venerdì 17 a domenica 19  Santa Maria Capua Vetere muterà in una mini città bavarese. Stessa location: la villa comunale. Stessi orari:dalle 10 alle 24.00. Domenica aperti anche a pranzo. Ingresso gratuito. Stessa musica, stessi spettacoli e anche lei sarà la stessa: la buona birra. Artisti di strada direttamente dalla scuola di Napoli, Giggio Rosa, Rosanna Iannaccone, concerti live e spettacoli…Tutto è rimasto invariato. Tranne la passione, il fremito. Quelli no. Sono aumentati. In fermento insomma, non solo la birra!

Palco allestito ai piedi del monumento, oltre 15 aree food, 30 tipi di birra, numerosi saranno gli stand in piazza.

Dopo il successo dello street food che ha registrato 30.000 presenze in tre giorni, siamo certi della riuscita dell’evento. Questa  sarà la volta decisiva. Nessun altro contrattempo. Non siamo stanchi di aspettare. La birra e l ‘amore per Santa Maria Capua Vetere meritano di essere attesi.

 

 

CONDIVIDI
Ho 28 anni. Sono laureata in Sociologia. Penso di poter scrivere il mio futuro anziché subirlo passivamente. Sono stata impegnata nel sociale in veste di assessore e educatrice di comunità per minori. Ora scrivo per 4ever Magazine, la vetrina di quanto sul nostro territorio merita di essere valorizzato. "Scrivendo comunico ciò che è profondo"

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here