Effelegno: design e arte

0
39

Design e arte, insieme, in uno showroom Effelegno che diventa anche una gallery dedicata all’arte. E’ quanto ha realizzato Fulvio Farina, creatore della azienda che è marchio di punta in Italia per il design e per l’arredo casa.

Farina ha inaugurato ad Avellino uno showroom, aperto da una settimana, che coniuga design e arte. Il design – afferma Farina – deve contribuire ad offrire sempre nuove esperienze. Ad Avellino lo facciamo con arte e cultura.

Effelegno: uno showrom per promuovere arte e cultura

Lo storico Carlo Cipolla – ricorda Farina – sosteneva che che gli italiani sono abituati, fin dal medioevo, a produrre cose belle che piacciono al mondo. Una di queste è proprio il design, che nel nostro Pese significa creatività, capacità industriale dell’interpretazione, unicità, qualità.

Design: Italia seconda in Europa

Per questo, in Italia, il comparto del design è in concreta e continua crescita, evidenziando più occupazione e un fatturato che porta il nostro Paese ad essere il secondo in Europa per numero di imprese di design, per un totale di 29mila aziende e 47.274 operatori del settore.

Fulvio Farina rammenta anche il mecenatismo illuminato di Lorenzo de’ Medici: crederci, interpretarlo, farlo rivivere e rinnovarlo oggi, significa allora promuovere l’arte e la cultura attraverso il fare impresa. Una responsabilità che è anche sociale, dovere essenziale di ogni imprenditore che crede e si impegna nello sviluppo.

Esperienze personali a contatto con le discipline artistiche

Lo showroom di Effelegno ad Avellino vuole proporre a tutti esperienze concrete e personali: nella location dell’azienda di Fulvio Farina l’arredo di design più innovativo e di qualità si affiancherà da oggi alla fotografia, all’arte e alla cultura in genere, affermando il valore della condivisione e consentendo l’opportunità di un acquisto di prodotti per la propria casa.

Sono questi, propositi e principi nuovi e di avanguardia per il design italiano, che rimodulano e cambiano il tradizionale concetto dello showroom, conducendolo ad essere anche culla di cultura ed arte.

CONDIVIDI
Ho 28 anni. Sono laureata in Sociologia. Penso di poter scrivere il mio futuro anziché subirlo passivamente. Sono stata impegnata nel sociale in veste di assessore e educatrice di comunità per minori. Ora scrivo per 4ever Magazine, la vetrina di quanto sul nostro territorio merita di essere valorizzato. "Scrivendo comunico ciò che è profondo"

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here